about us slider image about us second slider image

Opera è vita.

É indispensabile studiare non solo il libretto ma anche l’opera originale dell’autore come l’Otello di Shakespeare e la Tosca di Victorien Sardou per perfezionarsi in questo impegno professionale. La parte teatrale di questa professione si divide in due: la prima parte è la capacità artistica. Siamo prima attori e presentiamo un teatro musicale, per questo è necessario concentrarsi sulla recitazione del brano come gli attori. La seconda è l’interpretazione; cioè il teatro vive nelle parole con cui ci esprimiamo. Sapere come si interpreta... Mi ricordo di una lezione con il mio carissimo Maestro baritono Renato Bruson. Avevamo studiato per trenta minuti solo su una parola. “Alzati!” E’ la prima parola della famosa aria dell’opera di Verdi intitolata “Un ballo in Maschera”. Secondo Bruson, era molto importante dirla a colei che impersonava nell’opera mia moglie. Dovevo far intendere il grande dolore dentro di me, anche la rabbia a causa del tradimento e di non sentirmi amato. Alla fine, lei era la mia compagna di vita e dovevo considerare le caratteristiche e i costumi di gentilezza di quel periodo per interiorizzare questa parola. Alzati!; una sola parola.

Ci sono tante cose di cui parlare anche sulla musica. Lo stile di ogni compositore, il giusto repertorio e il fraseggio, cioè le frasi dell’opera… La cosa più importante è trovare lo stesso linguaggio con il maestro dell’orchestra. Partendo da questa idea, finalmente con ho potuto realizzare  un  sogno accarezzato da lungo tempo aprendo l’Accademia dei corsi per la maturità. La priorità dell’Accademia è quella di rivolgersi agli allievi di livello avanzato, neolaureati o professionisti di Opera. Abbiamo introdotto lezioni di lingua italiana con lo scopo di far giungere i nostri allievi a sapersi esprimere nelle opere nel modo più appropriato anche nella lingua italiana. Inoltre, poiché cantare l’opera coinvolge l’aspetto spirituale e psicofisico della persona è possibile partecipare in estate, nel primo mattino, ad apposite lezioni di yoga.

 

L’Accademia offre ancora le organizzazioni di Masterclass progettate da me e gli artisti Italiani, con lo scopo di realizzarle prima degli esami dell’ammissione alla accademie importanti, ai concorsi internazionali e dei concerti per i direttori di teatro o privati. Invitiamo regolarmente i direttori importanti dell’Italia per i concerti degli allievi. Nel futuro, organizzeremo le lezioni di Masterclass con i maestri più importanti in Italia in diversi campi come la regia, i direttori d’orchestra e strumentisti.Ospiteremo anche  Maestro Paolo Villa, il direttore del coro del Teatro dell'Opera e Balletto di Istanbul. Il nostro scopo è non solo portare l’insegnamento avanzato, ma anche l’attualità dei teatri Italiani ai nostri studenti in Turchia.

Cüneyt Ünsal
Direttore Artistico / Baritono

Cüneyt Ünsal nasce a Smirne e si laurea in Discipline Musicali con indirizzo specifico in canto lirico presso l’Università Dokuz Eylül della sua città.

Intraprende giovanissimo la carriera di baritono e si afferma nel panorama nazionale del suo paese nel 1998, qualificandosi ad una severissima selezione per Giovani Cantanti presso il Teatro di Stato di Smirne. Qui debutta diversi ruoli principali tra i quali Figaro ne Il Barbiere di Siviglia,Ford in Falstaff, Escamillo in Carmen e Valentino nel Faust di Gounod.

Il nostro prezioso team di supporto

I nostri preziosi membri del team di supporto che stanno con noi nella fornitura ininterrotta dei nostri servizi di formazione.

creative thinking
Leyla Özgür

annunciatore radiofonico, consulente stampa

 info@operaitalianacademy.com

creative thinking
Okan Soykan

Consulente di design e social media

 www.mr.web.tr

https://www.Counters-Free.net

 Opera Academy, Şan, Piyano, Interpretasyon